Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2017

Bon bon gelato alle pesche

Immagine
Piccoli e golosi, questi bon bon gelato alle pesche sono come le ciliegie, uno tira l'altro. Sono completamente senza lattosio e derivati del latte, si preparano in un attimo e possono essere conservati in freezer, per averli a disposizione ogni volta che avete voglia di qualcosa di fresco e sfizioso. Potete scegliere se ricoprirli con cioccolato fuso o lasciarli al naturale per assaporare tutto il sapore della pesca; nel caso scegliate di coprirli con cioccolato, consiglio di non mettere il limone, perché il sapore della pesca renda davvero unici questi bon bon gelato. Vediamo come preparare i nostri: Bon bon gelato alla pesca Ingredienti: 1 kg di pesche mature e molto saporite 200 g zucchero 1 limone non trattato ( scorza e succo ) 500 ml panna vegetale 10 g agar agar Procedimento: Sbucciare le pesche, tagliarle a pezzi piccoli e metterle sul fuoco con lo zucchero e il limone, succo e scorza grattugiata. ( Non aggiungete il limone se volete ricoprire i bon b

Zuccotto all' Irish coffee

Immagine
Avete presente quel gusto forte e aromatico dell'Irish coffee? Immaginatevelo all' interno di un pan di spagna inzuppato e rendetelo molto cremoso: ecco che avrete il gusto dello zuccotto all'Irish coffee. Era da un po' che mi frullava in testa questa idea, provare ad inserire il caffè all'interno dello zuccotto, escludere il cioccolato e aggiungere un tocco di whisky, poi finalmente l'ispirazione giusta e voilà, un concentrato di gusto e freschezza. Tutta senza lattosio e derivati del latte. Siete curiosi di sapere quali ingredienti ho usato e come ho preparato il mio zuccotto all'Irish coffee? Come ho ricreato quei sapori nordici e così gustosi? Seguitemi: Ingredienti: Per lo zabaione al caffè e whisky 4 rossi 100 gr zucchero semolato 40 gr caffè 20 g whisky 400 g panna vegetale 1 confezione di savoiardi o pan di Spagna whisky qb Zuccotto all'Irish coffee Procedimento: Se preferite foderare lo stampo con pan di spagna dovete

Pasta matta per salati e dolci

Immagine
La pasta matta è una ricetta antica, facile, anzi direi estremamente facile, perfetta per preparare tutte quelle ricette in cui si richiede una frolla leggera, elastica e compatta. Non so da dove derivi il suo nome "pasta matta"  forse per la sua versatilità, forse perché non ha uova, ha pochi grassi e una resa fantastica. E' una ricetta già presente nel ricettario dell'Artusi, è la base di uno dei miei dolci preferiti, lo strudel ,  che preparo aggiungendo un cucchiaio di vino nell'impasto per dare maggiore friabilità e croccantezza, è una pasta antica e versatile. E' perfetta per dolci e salati, stendetela sottilissima, è un impasto estremamente elastico, e usatela farcita con tutto ciò che volete, verdure, carne, frutta...sarà sempre fantastica. Se cercate nel blog la troverete in molte ricette, senza mai chiamarla per nome e non avevo mai pensato di dedicargli un post apposito fino a che un blog giovane, fresco e dinamico come quello di Una Scansafatiche i

Ciambelline vegan al cioccolato

Immagine
Se le assaggiate non potrete credere che siano ciambelline vegan, prive di derivati del latte e uova, ma è proprio così che le ho preparate. La ricetta è una libera rielaborazione di un appunto trovato nel mio libro mastro, quello dove tengo tutte le ricette che trovo in giro e che vorrei provare; sono tratte da giornali, conversazioni, libri, web..tutto è buono per trovare uno spunto e creare una ricetta gustosa. E' vero che a volte si rivelano disastri da buttare direttamente nella pattumiera, ma spesso sono una miniera di idee e informazioni utili, come questa. Le ciambelline vegan hanno superato alla grande la prova figli e amici di figli, che si sono buttati sulle ciambelline fresche e invitanti, come orsi nel vasetto di miele. Prepararle è facilissimo, il risultato è eccezionale, quindi cosa aspettate? Ciambelline vegan Ingredienti: 120 ml latte di soia 180 g farina 0 100 g zucchero di canna 3 cucchiai di olio 50 g cioccolato fondente 1/2 bustina di lievito