Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2018

Raccolta di Crostate

Immagine
Una raccolta di crostate per tutti i gusti, alla crema, alla marmellata, al cioccolato, al semolino, alla ricotta, apple pie, crostata di mele all'italiana, crostata di mele a rosa, con frolla all'olio, al burro, con metodo classico, con metodo Montersino, con metodo Massari. Insomma, pensate a una crostata e qui la trovate. Raccolta di Crostate https://ilricettariodisabrina.altervista.org/crostata-al-cioccolato-a-scacchiera/   https://ilricettariodisabrina.altervista.org/crostata-alla-nutella/ https://ilricettariodisabrina.altervista.org/creme-caramel-crosta-creme-caramel-tart/ https://ilricettariodisabrina.altervista.org/crostata-ai-frutti-di-bosco/ https://ilricettariodisabrina.altervista.org/crostata-al-caramello-salato-cioccolato-ricetta-vegan/ https://ilricettariodisabrina.altervista.org/crostata-al-limone-ricetta-senza-latticini/ https://ilricettariodisabrina.altervista.org/crostata-alla-crema/ https://ilricettariodisabrina.altervista.org/crostata-frutti-bosco/ https://i

Torta della nonna con frolla di Massari

Immagine
Una torta della nonna con frolla di Massari? Perché no?!? Ho già dato la mia versione di torta della nonna tradizionale e la trovate QUI  e ho dato una versione alternativa con la frolla morbida della zia di Raffy che trovate QUI , questa è una terza versione utilizzando la frolla per crostate di Iginio Massari. La mia preferita? Non lo dirò neppure sotto tortura, ma posso dirvi che la frolla di Massari è stata una piacevole sorpresa, friabile, asciutta e perfetta per un ripieno di crema. Vediamo quali ingredienti ho usato e quale procedimento: Torta della nonna con frolla di Massari Ingredienti: Per la crema usate la ricetta che trovate QUI Per la frolla: 210 g burro ad alta digeribilità con lattosio inferiore a 0,01% o margarina 300 g farina 00 120 g zucchero a velo 30 g miele d'acacia 1 baccello di vaniglia la scorza di 1 limone 50 g tuorli 4 g sale 1 pizzico di lievito Procedimento: Preparate la crema come da ricetta e lasciatela raffreddare. Lavorate bur

Girelle con uvetta

Immagine
Girelle con uvetta, morbide brioche a spirale, per iniziare la giornata alla grande, ma anche per una merenda davvero golosa. Spesso compriamo brioche e cornetti per fare colazione, ma basterebbe così poco per sfornare cose sane e buonissime, farina, un po' di zucchero, uova e voilà la colazione è pronta. Volete seguirmi e vedere come fare?  Girelle con uvetta Ingredienti: 300 g farina tipo 2 1 tuorlo 120 g acqua 40 g zucchero semolato 4-5 g circa di lievito di birra secco 1 pizzico di sale uvetta qb Procedimento: Mescolare insieme tutte le polveri, poi aggiungere il tuorlo e l'acqua e lavorare fino a che non avrete una consistenza elastica. La lavorazione potrebbe richiedere poca acqua in più, o viceversa, poca farina in più, in base alla quantità di acqua che la farina sarà in grado di assorbire; non tutte le farine rispondono allo stesso modo, io ho usato una farina semi-integrale, le mie dosi si basano su questa; regolatevi in base alla consistenza,

Cioccolatini con ripieno di crema alla nocciola

Immagine
Meravigliosi questi Cioccolatini con ripieno di crema alla nocciola! Qualche giorno fa ho condiviso con voi la crema spalmabile alla nocciola , vi avevo consigliato di spalmarla sul pane o di farcirci una torta, ma volete sapere come ho pensato di utilizzarla ancora? Con questi fantastici cioccolatini con ripieno di crema alla nocciola. Ne sono rimasta entusiasta! Prepararli sarà facile seguendo le mie istruzioni, vogliamo cominciare? Cioccolatini con ripieno di crema alla nocciola Ingredienti: 75 g burro di cocco 150 g cioccolato fondente Crema alle nocciole qb Procedimento: Fondere il burro di cocco e aggiungere il cioccolato ridotto in piccoli pezzi; mescolare in modo che i due composti si amalgamino diventando una morbida crema al cioccolato. Riempire lo stampo con la cioccolata fusa, far freddare per qualche minuto in frigo e poi rovesciare lo stampo su un foglio di carta forno, in modo da recuperare il cioccolato che scende. Questa operazione serve a foderare con il

Tortelli di patate e carote

Immagine
Forse conoscete già i tortelli di patate mugellani, i tortelli di patate e carote sono una variante, nella forma e nel contenuto, che vi lascerà piacevolmente stupiti. Potrei dirvi che sono semplici da preparare, ma quando l'ho accennato alle mie amiche hanno fatto una sonora risata, quindi non ve lo dirò, ma se volete prepararli e seguite le mie indicazioni, vedrete che avevo ragione. Se poi siete particolarmente esperte di pasta fatta in casa, vi assicuro che vi servirà soltanto mezz'ora di tempo e avrete in tavola i vostri tortelli di patate e carote. Con le dosi e gli ingredienti che vi elencherò di seguito, potete preparare 6 tortelli di grandi dimensioni, pari a 2 porzioni, ma se il vostro appetito è robusto, raddoppiate le dosi. Il condimento che ho scelto è un pesto, ma sono fantastici anche con un bel ragù o con una salsa di pomodoro . Vogliamo vedere come procedere? Seguitemi: Tortelli di patate e carote Dosi per 2 persone: Per la sfoglia: 100 g farina 1 uovo

Muffin alla zucca

Immagine
Nella mia raccolta di ricette con la zucca non poteva certo mancare il dolcetto per la colazione, i muffin alla zucca, buoni, soffici e senza derivati del latte. Cominciare la giornata con una bella tazza di latte vegetale dove tuffare i nostri muffin alla zucca, renderà migliore il nostro impegno con il lavoro o lo studio. Si preparano con facilità, senza bisogno di montare uova o lavorare separatamente gli ingredienti e potete farcirli, per una marcia in più, con marmellata o cioccolato spalmabile, potete aggiungere all'impasto gocce di cioccolato o granella di frutta secca e saranno ancora più buoni. Vediamo come prepararli: Muffin alla zucca 250 g farina tipo 2 150 g zucchero 3 uova 100 g polpa di zucca 100 g margarina mezza bustina di lievito un pizzico di sale Procedimento: Il procedimento per la preparazione dei muffin alla zucca è davvero molto semplice. Mettere a cuocere nel forno caldo a 200° la zucca e lasciarla cuocere per circa 20 minuti, fino a che sar

Crema di nocciole spalmabile

Immagine
Crema di nocciole spalmabile. Una delle mie passioni è la nocciola, o meglio la frutta secca in generale, che mi spinge a sperimentare nuove ricette e nuovi modi di gustarla. Da sempre amante di gianduia e cioccolato alle nocciole, ho voluto però provare a togliere il cacao per avere tutto il gusto della nocciola da spalmare sul pane o da abbinare a creme e ripieni. Premetto che questa crema di nocciole spalmabile è così buona che difficilmente arriverà ad essere usata in una crema, perché come nel mio caso, finirà certamente molto prima, ma è così facile prepararla, che non avrete problemi a farla di nuovo. La crema che vedete in foto è ancora tiepida, una volta raffreddata si presenterà molto più chiara e avrà una consistenza più dura, ma setosa e spalmabile. Crema di nocciole spalmabile Ingredienti: 100 g nocciole sgusciate 50 g zucchero di canna 100 g cioccolato bianco vegan 50 ml latte di riso o soia 50 g olio di cocco Procedimento Tritare finemente le nocciole co

Pane con zucca e noci

Immagine
Questo pane con zucca e noci è uno dei pani più buoni che abbia mai mangiato. Molto simile al pane irlandese, ma con una consistenza più morbida e un profumo decisamente più invitante, si accompagna con verdure o affettati, ma può essere mangiato anche da solo per una merenda o uno spuntino davvero squisiti. Prepararlo è molto facile, con farina di tipo 2, polpa di zucca e le noci leggermente tritate, entrerà a far parte della vostra lista di pani preferiti. Vediamo come procedere: Pane con zucca e noci Ingredienti: 300 g farina di tipo 2 100 g polpa di zucca 12 g lievito di birra 50 ml acqua tiepida 1 tuorlo 30 g zucchero 15 g margarina 100 g gherigli di noce un cucchiaino di sale Procedimento: Pulire la zucca e metterla a cuocere in forno a 200° fino a che sarà morbida. Privarla della scorza, prelevare 100 g di polpa e frullarla. Sciogliere il lievito di birra in acqua tiepida e lasciarlo schiumare In una ciotola capiente mettere la farina a conca, mescolarla con

Gnocchi verdi alle rape con salsa di pomodori e noci

Immagine
Qualche giorno fa vi avevo parlato di gustosissimi gnocchi alle rape , meravigliosi gnocchi verdi con un sapore deciso e aromatico, molto facili da preparare, ma come li condiamo? Possono essere presentati con semplice burro e parmigiano, ma come ci comportiamo con chi non tollera per niente il lattosio residuo dei delattosati, o chi è allergico a latte e derivati? Eccomi in vostro aiuto con questi deliziosi gnocchi verdi al pomodoro fresco e noci. Vediamo come prepararli. Gnocchi verdi alle rape con salsa di pomodoro e noci Ingredienti per 3 persone: Gnocchi verdi alle rape preparati secondo le dosi e il procedimento che trovate QUI 1 kg pomodori rossi e maturi 1 scalogno 10 noci sale olio extravergine d'oliva Procedimento:    Preparare con anticipo gli gnocchi ( potete prepararli anche il giorno prima e conservarli, ben separati e spolverati di semola ) Per preparare la salsa potete usare pomodori a grappolo, datterini, san Marzano, cuore di bue o qualsiasi altro

Tagliatelle integrali

Immagine
La pasta fatta in casa è più facile di quello che può sembrare e queste tagliatelle integrali non fanno eccezione. Ho usato la mia amata farina di grani antichi di tipo 2, che dona alla sfoglia una ruvidezza e un sapore davvero originale e gustoso. Ho abbinato una salsa di funghi porcini, tagliati a cubetti e cotti con un leggero soffritto di aglio e prezzemolo, ma voi potete abbinarle ad un ragù tradizionale, come quello che trovate QUI nella variante toscana, leggermente più "corposo" e aromatico, rispetto al bolognese o al ragù napoletano. Vogliamo vedere come prepararle? Armatevi di nonna papera ( sapete che cos'è la nonna papera, vero? E la macchina per tirare la sfoglia, che aiuta molto se non siete sfogline di professione ;-) ) e partiamo: Tagliatelle integrali ricetta base Ingredienti: 200 g farina di grani antichi di tipo 2 o farina integrale 2 uova 1 cucchiaio di olio extravergine d’ oliva un pizzico di sale semola di grano Procedimento: Mettere s

Cake alla nocciola

Immagine
Cake alla Nocciola. Amo la nocciola. Quando pensate che la nutella ( o qualsiasi crema al cioccolato e nocciole ) sia buona, ecco pensate che il sapore è dato dalla nocciola. L'ho scoperto quando ho dovuto rinunciare al cioccolato, durante la mia gravidanza, e non l'ho più abbandonata. Non è che prima non mi piacesse e non la mangiassi, ma era relegata all'inverno e nei fine pranzo festivi, mentre adesso è la ricetta base di molte preparazioni, dolci e salate. Certo, la sua massima esaltazione è con il cioccolato, ma una bella crema alla nocciola ha davvero il suo perché e, in questo plumcake è regina. Per esaltarne il sapore ho usato yogurt alla nocciola ( vegetale ) e latte vegetale alla nocciola, ma nessun uovo. Il gusto? Volete scoprirlo? Seguitemi: Cake alla nocciola Ingredienti: 300 g farina di tipo 2 200 g zucchero semolato 150 g latte alla nocciola 1 yogurt alla nocciola 1 bustina di lievito un pizzico di sale nocciole per la decorazione Procedimento:

Cinnamon Rolls

Immagine
Conoscete i Cinnamon Roll, o Kanelbulle,  i tipici dolcetti svedesi che vengono offerti per la merenda pomeridiana? Oggi è proprio la giornata dedicata a loro, i Cinnamon Roll, golose e irresistibili girelle alla cannella, non molto diffuse in Italia, ma molto amate all'estero, soprattutto durante il Fika, ovvero la pausa pomeridiana a cui gli svedesi dedicano un' attenzione particolare.  Dal 1999 è stato scelto proprio il 4 Ottobre per festeggiare questo dolcetto tipico, nato in tempo di guerra e diventato in breve uno dei dolci più amati grazie alla morbidezza e al profumo irresistibili. Anche io ho voluto partecipare ai festeggiamenti, facendo la versione "senza lattosio"  anzi senza derivati del latte, per poterli gustare in tutta serenità, con una bella tazza di caffè o tè speziato, come quella che trovate QUI . Cinnamon Roll o Girelle alla cannella Ingredienti per circa 12 Cinnamon Roll: 300 g farina tipo 2 1 tuorlo 120 g acqua 40 g zucchero semolato 4

Filetti di Salmone all'aceto balsamico

Immagine
Semplici e molto buoni, questi filetti di salmone all'aceto balsamico vi stupiranno per la facilità della preparazione e la delicatezza del gusto. Potete scegliere salmone fresco o usare filetti di salmone congelato, lasciati preventivamente scongelare in frigorifero. Vediamo quali ingredienti servono e come svolgere la ricetta: Filetti di Salmone all'aceto balsamico Ingredienti per 3 persone: 3 filetti di salmone  100 g circa di farina 1/2 bicchiere scarso di vino bianco 3 cucchiai di aceto balsamico sale olio extravergine d'oliva Procedimento: Pulite i filetti di salmone, togliendo la pelle sottostante e infarinarli bene. Scaldate 3 cucchiai di olio extravergine d' oliva in una padella larga e bassa e aggiungete i filetti. Fate dorare la farina, poi togliere i filetti di salmone e poggiateli su un piatto, mentre aggiungete il vino e l'aceto balsamico.  Scaldate i liquidi e stemperatevi un cucchiaino di farina, quindi aggiungete a

Gnocchi alle rape

Immagine
Una vera sorpresa questi gnocchi alle rape, semplici, saporiti e delicati nello stesso tempo. Per prepararli abbiamo bisogno solo di 3 ingredienti, poco tempo, quello che serve alle verdure per cuocere, un frullatore e un coltello. In pratica il minimo indispensabile. Cuociono in 3 minuti e , dato che hanno un bel sapore da soli, potete condirli in maniera semplicissima, anche con olio ( o burro ad alta digeribilità, se tollerate i delattosati ) e formaggio. Vogliamo vedere come procedere? Gnocchi alle rape Ingredienti per 3 persone: 200 g rape pulite 200 g patate sbucciate 150 g farina di tipo 2 un pizzico di sale Preparazione: Pulite le rape togliendo la parte finale del gambo, che è anche la più dura. Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a tocchetti di grandezza medio-piccola. Mettete le verdure in abbondante acqua fredda, contate 10 minuti da quando inizierà a bollire e spegnete il fuoco. Lasciate raffreddare. Scolate molto bene le verdure e tritatele con un