Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2021

Pancakes alla banana

Immagine
 I pancakes alla banana sono il mio nuovo amore. Dopo aver scoperto le farine alternative, da poter usare anche in dieta chetogenica, ho sperimentato diverse colazioni e tra tutte quelle che mi ha suggerito la nutrizionista, ho ( passatemi il termine ) "perfezionato " la ricetta che mi ha suggerito lei per pancakes, o "frittelle " di banane, senza glutine e lattosio.  E' tutto merito della farina di cocco, che non è cocco in scaglie, ma proprio una farina di cocco priva di glutine e lattosio ( anche se non priva di nichel, ma non si può avere tutto e la quantità di farina di cocco è così minima, che ha poca rilevanza se non si è in regime disintossicante strettissimo ) e senza zuccheri aggiunti; la ricetta originale infatti prevedeva solo albumi e banane, ma era più una frittata che non un pancakes, invece con l' introduzione di un legante, i pancakes sono perfetti, come potete vedere in foto. Con la dose che vi suggerisco, io preparo la colazione per me sol

Paccheri farciti con ragù al forno

Immagine
 Se state cercando un primo invitante e goloso per Pasqua, dovete preparare questi paccheri farciti con ragù al forno. La ricetta richiede un po' di tempo e pazienza, i paccheri scottati in acqua bollente vanno farciti uno per uno, ma il risultato finale è davvero golosissimo. E poi cosa c'è di meglio di una pasta al forno per organizzarci prima? Prepariamo tutto nella giornata precedente, avvolgiamo la pirofila con pellicola per alimenti e la mettiamo in frigo, poi, quando siamo pronti per la cottura, togliamo la pellicola e mettiamo i paccheri farciti con ragù nel forno caldo, a formare la crosticina. Il primo ideale. Se vogliamo possiamo accompagnarlo ad un secondo più leggero, come il filetto di maiale al pepe , oppure un classicissimo arrosto di carne all'inglese o ancora  Involtini di pollo ai carciofi  e patate arrosto ( conoscete il trucco per averle perfette? Scopritelo QUI  ) e piselli al prosciutto .    Paccheri farciti con ragù al forno Paccheri farciti con ra

Ravioli con ricotta e pistacchi

Immagine
  I ravioli con ricotta e pistacchi sono abbastanza semplici da realizzare, certamente non se siete alle prime armi, ma se appena appena sapete qualcosa di cucina e possedete una macchina per tirare la pasta, chiamata anche "nonna papera", li farete in poco tempo e con grande soddisfazione. Non c'è bisogno di un'occasione particolare per prepararli, una domenica qualunque, una cena qualunque, un pranzo qualunque, perché sono versatili, si adattano ad un condimento semplice come burro ( o olio ) e scorza di limone o una salsa di pomodorini freschi. Con le dosi indicate verranno circa 35 ravioli di misura normale, sta a voi decidere se volete un piatto abbondante, come è stato in casa mia, dove sono bastati giusto a 4 persone, o se siete più parsimoniosi e basteranno per 6 persone. Potete anche realizzarli in formato grande, come girasoli o ravioloni, lasciate spazio alla fantasia.  Ravioli con ricotta e pistacchi Persone : 4-6 persone Tempo : 45 minuti Difficoltà : med

Torta Sabrina

Immagine
E' vero che il nome Sabrina è molto inflazionato ultimamente, ma la Torta Sabrina la ricorderete prima di tutto perché si chiama come me, poi perché è una torta fredda davvero molto, molto, molto, molto ( aiutatemi a dire molto ) buona. Composta da una pasta biscotto ( che si chiama così ma biscottosa non è, anzi direi molto soffice ), uno strato di crema alla vaniglia, uno strato di gelatina di fragole ( sarà una passeggiata farla come me ) e una copertura di bavarese di mascarpone, è un dolce un po' laborioso, ma perfetto per l'estate. L'ho pensata dopo aver visto delle meravigliose fragole rosse e succose dalla Basilicata ( le migliori secondo me ); come potevo esaltarle al meglio? Doveva essere un dolce importante, fresco e che ne risaltasse tutto il sapore. Così, pensa e pensa, è nata la Torta Sabrina. Queste sono le dosi perfette per una buona riuscita della torta. Torta Sabrina Tempo di preparazione: 1 ora + 4 ore di riposo Porzioni 12 persone Difficoltà: diff