Spiralotte di patate dolci

 Spiralotte di patate dolci

Ogni mese partecipo all' iniziativa dell'AiLi per creare una ricetta con un ingrediente scelto da loro e ogni volta è una sfida trovare qualcosa di semplice, particolare e senza lattosio, da pubblicare nel loro sito e condividere sul mio blog, ma è una cosa divertente a cui partecipo con piacere. Questo mese l'ingrediente scelto è la patata dolce e la mia scelta è caduta sul contrasto tra il dolce del tubero e il piccante delle spezie che ho usato. Potete variare le spezie, usare un mix come il garam masala, il tondoori, il Bahārāt, le erbe di Provenza, oppure potete farlo voi con quello che preferite, aglio, pepe, curcuma, cumino, peperoncino, chili, paprica, salvia, rosmarino, ecc... Importante è creare un contrasto che spiazzi le nostre papille gustative, le sorprenda e le catturi. io vi dico quello che ho usato, voi metteteci la fantasia, anche perché la preparazione è davvero molto, molto semplice. 


Spiralotte di patate dolci

Persone: 3

Tempo di preparazione: 10 minuti+ 30 di cottura

Difficoltà: facile

 

Ingredienti:

  • 3 patate dolci
  • mix di spezie a piacere
  • sale
  • olio extravergine d'oliva

Procedimento:

 

  1. Lavate molto bene le patate. Io consiglio una patata a testa, ma se vi piacciono, raddoppiate pure le dosi. Cuocete le patate nel microonde per un paio di minuti alla massima potenza, quindi lasciate raffreddare.
  2. Preparate il mix di spezie, ne basta pochissimo per spezia, la punta di un cucchiaino per ciascuna, in modo da avere due cucchiai da minestra in totale. Scegliete spezie molto profumate e saporite, che arricchiscano la patata, io ho scelto cumino, paprica, pepe, curcuma, cardamomo, alloro, aglio e origano. Aggiungete mezzo cucchiaino di sale e mescolate bene.
  3. Infilare le patate con uno spiedino di legno, poi iniziate a tagliarle a spirale e apritele bene per accogliere il condimento. Spennellare le patate con olio extravergine e cospargetele con il condimento, in modo che entri bene all'interno delle fette. 
  4. Cuocere in forno caldo a 200° per circa 30 minuti.




Commenti

Post più popolari