Involtini di tacchino con l'uva

 Sfruttiamo questo meraviglioso frutto di stagione, per preparare gli involtini di tacchino con l'uva, semplici ma nello stesso tempo goduriosi ( passatemi il termine :) ). Ogni mese l' AiLi propone un ingrediente per cucinare piatti senza lattosio e creare antipasti, primi, secondi o dolci sfiziosi, lascia noi blogger libere di spaziare con la fantasia, a patto che non ci sia ombra di lattosio ( siamo o non siamo le uniche blogger approvate col bollino, garanzia di sicurezza? ) e noi scegliamo cosa presentare, purché sia gustoso ( e questa è la nostra garanzia, senza lattosio ma con gusto ;-) ) Ogni volta è una sorpresa anche per noi e trovare idee non è sempre immediato, ma gli ingredienti sono tantissimi, la fantasia non manca e quindi, strizzando un occhio alla tradizione, ecco qui  che abbiamo gli involtini di tacchino, con uva fresca. Facili facili, senza lattosio e senza glutine. 


Involtini di tacchino con l'uva

  • Difficoltà: facile
  • Persone: 2
  • Tempo 30 minuti


Ingredienti:

  • 250 g tacchino in fette sottili
  • 100 g mortadella
  • 1 uovo
  • rosmarino un rametto
  • salvia 3 foglie
  • sale qb
  • pepe qb
  • olio extravergine d'oliva qb
  • farina di mais finissima
  • 200 ml vino bianco
  • 200 g uva senza semi
Procedimento:

  1. Lavare salvia e rosmarino, asciugare bene e tritarli finemente, quindi unire mezzo cucchiaino di sale fino e mezzo di pepe e mescolare benissimo.
  2. Sbattere un uovo con un pizzico di sale e versarlo in una padella di 20 cm di larghezza unta di olio extravergine d'oliva, in modo da preparare una frittatina sottilissima. 
  3. Tagliate la mortadella e la frittatina in strisce poco più sottili delle fette di tacchino
  4. Stendere le fette di tacchino aperte e spolverare con parte del trito di rosmarino e salvia, coprirle con una striscia di mortadella, una di frittata e avvolgerle in modo da creare un involtino. Fermate l'involtino con uno stuzzicadenti.
  5. Passare l'involtino nella farina di mais e mettere a cuocere in 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, pochi minuti per parte, in modo da creare una leggera doratura, quindi aggiungere il vino bianco, coprire e far cuocere a fuoco moderato per 15 minuti.
  6. Quando il vino sarà quasi del tutto evaporato, aggiungere gli acini di uva e far cuocere scoperto ancora per 5 minuti, in modo che si formi una salsina leggera. Servire ben caldi.



Commenti

Post popolari in questo blog

Tartufini tiramisù e tartufini al cocco

Paccheri con crema di zucca e zucchine, al profumo di limone

Hummus di zucca e ceci

Peperoni imbottiti

Crostata con namelaka al cioccolato bianco e fragole

Peanut butter cookies