Dolce caramello e cioccolato

 In realtà non sapevo come chiamare questa torta e " Dolce caramello e cioccolato " mi è sembrato un nome quantomai azzeccato nella sua semplicità :D Si tratta di una base per cheesecake, formata da biscotti secchi al cioccolato e burro senza lattosio ( o margarina) su cui ho steso un caramello salato senza lattosio e una ganache di cioccolato fondente. La prima volta che l'ho fatto, avevo usato una mousse con meringa italiana, ma a mio gusto diventa veramente troppo dolce e io ho bisogno di un dolce che sia smorzato da una nota più neutra o addirittura amara, come può essere il cioccolato fondente o il caffè, quindi la modifica che ho apportato sembra a me, perfetta. Fatemi sapere cosa ne pensate, anche sui social, se preferite.

 P. S. Il piatto è in ceramica decorata a mano, da me medesima :D

Dolce caramello e cioccolato

  • Persone: Uno stampo da 22 o 24 pari a 6-8 persone
  • Difficoltà: medio-alta
  • Tempo: 1h + i tempi di riposo

Ingredienti:

Per la base:
  • 300 g biscotti secchi al cioccolato
  • 150 g burro alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01% o margarina
Per il caramello:
  • 200 g zucchero
  • 70 ml acqua
  • 200 ml panna alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01% o vegetale
  • un pizzico di sale
Per la ganache al cioccolato fondente:
  • 150 gr cioccolato fondente
  • 250 gr panna ad alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01%
Per la decorazione:
  • 400 ml Panna alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01%
  • 100 g cioccolato fondente
Procedimento:

  1. Prepariamo il caramello salato. Apro una piccola parentesi; il caramello salato è davvero molto buono e può essere preparato in anticipo e in abbondanza, conservandolo in un barattolino di vetro. Può essere usato come farcia, come in questo caso, oppure spalmato sul pane, per una merenda davvero golosa.  In una casseruola larga e dai bordi alti, sciogliamo zucchero e acqua, a formare uno sciroppo. Lasciamo che raggiunga un colore ambrato ruotando la casseruola, in modo da farlo cuocere in modo uniforme, quindi togliamo dal fuoco e aggiungiamo la panna riscaldata, in modo da non avere sbalzi di temperatura che potrebbero compromettere la riuscita del caramello. Mescolare vigorosamente con una frusta e rimettere sul fuoco per farlo addensare. Quando avrà raggiunto la consistenza desiderata, spegnere e lasciar raffreddare. 
  2. Prepariamo la base tritando finemente i biscotti. Sciogliamo il burro e aggiungiamo i biscotti tritati, quindi amalgamiamo benissimo e versiamo in uno stampo con cerniera foderato con carta forno. Stendiamo bene il composto e creiamo i bordi, pressando molto bene con un bicchiere. Mettiamo in frigo per almeno 30 minuti.
  3. Versiamo poco più della metà del caramello ormai freddo sulla base di biscotti e rimettiamo in frigo. 
  4. Prepariamo la ganache. Tritiamo il cioccolato e contemporaneamente portiamo la panna a bollore. Versiamo il cioccolato tritato nella panna e sciogliamolo bene, mescolando vigorosamente. Lasciamo intiepidire.
  5. Versiamo la ganache al cioccolato sul caramello e stendiamola perfettamente. Rimettiamo in frigo fino a che la ganache sarà raffreddata.
  6. Montiamo la panna e disponiamola a ciuffetti sulla ganache. Ho abbondato con la dose, ma preferisco che avanzi per aggiungerla a una buona tazza di caffè o di cioccolato, piuttosto che farla mancare nella decorazione. Sciogliamo il cioccolato fondente a bagnomaria o, meglio ancora nel microonde, mandando alla temperatura massima per 30 secondi per volta ( in realtà dovrebbe bastare una sola volta e poi mescolare vigorosamente per scioglierlo senza grumi ). Immergiamo una forchetta nel cioccolato fuso e poi agitiamola sulla panna per creare schizzi alla Pollock. 
  7. Conservare in frigo fino al momento di servirla. 


























Commenti

Post popolari in questo blog

Torta della nonna con frolla di Massari

Caprese al limone

Tacchino in salsa acciugata