Pasticcini alle mandorle

Pasticcini alle mandorle

I pasticcini alle mandorle sono una specialità siciliana, biscottini così delicati che si sciolgono in bocca, che io ho ripreso e fatta mia già da diverso tempo, presentandola con successo in varie occasioni. Prepararli era per me così facile, che non avevo pensato di inserirne la ricetta nel blog, almeno fino a quando, in occasione di un mio intervento sui romanzi di Camilleri e la cucina siciliana, non mi è stata richiesta espressamente. Erano presenti però gli amaretti toscani, preparati con gli stessi ingredienti, ma con quantità e procedimento leggermente diversi; se siete curiosi li trovate QUI e volendo potete provare entrambe le versioni, per stabilire quale preferite ;-) Vediamo come procedere per preparare i nostri pasticcini alle mandorle:

Ingredienti:

250 g farina di mandorle
250 g zucchero a velo ( + quello necessario alla fine )
2 albumi
scorza di limone

Possiamo partire dalle mandorle pelate o dalla farina; io preferisco quest'ultima soluzione, perchè rende i pasticcini alle mandorle più delicati. Uniamo la farina di mandorle allo zucchero a velo, grattugiamo la scorza di limone, che deve essere non trattata e molto profumata, poi uniamo un albume e iniziamo a lavorare; se l'albume è grande potrebbe bastare, altrimenti ne aggiungete un altro. Formate delle palline e rotolatele nello zucchero a velo, quindi disponetele su una placca da forno foderata con carta forno. Se vi piace, potete decorare con ciliegie candite o con mandorle intere. Mettere in forno caldo a 150° per circa 10-15 minuti, i pasticcini alle mandorle devono asciugare e non cuocere a forno alto. Saranno pronte quando avranno si formeranno delle piccole crepe lungo il bordo, come quelle che vedete in foto.

Molte mie Ricette sono state pubblicate nel Sito→ #RicetteBloggerRiunite♥
Grazie al Gruppo @RBR♥

Commenti