Strudel di mele

Lo strudel è un classico della cucina altoadesina e può avere mille varianti, salato e dolce, ma il più classico è lo strudel di mele, una pasta friabile farcita con mele che si può gustare senza grossi sensi di colpa ;) E' uno dei dolci che preferisco, lo preparo spesso sia con la versione tradizionale, che nella soluzione veloce, prendendo un rotolo di pasta sfoglia già pronto e farcendolo. Il risultato finale è diverso e vi consiglio di provarli entrambi per sapere quale preferite.


Strudel di mele


Ingredienti per la pasta tradizionale:

  • 250 g farina

  • 3 cucchiai d'olio evo

  • 80 g d'acqua

  • 1 uovo

  • 1 pizzico di sale


Per la farcia:

  • 2 kg mele

  • 3 o 4 cucchiai di zucchero

  • 50 gr uva passa

  • 50 gr pinoli

  • la scorza grattugiata di un limone

  • cannella

  • 80 g pagrattato o biscotti briciolati


Burro ad alta digeribilità o margarina per spennellare la superficie

Procedimento:

  1. Amalgamare la farina con i liquidi e lavorare fino a che non avrà una consistenza elastica, quindi metterla a riposare in frigo per circa 30 minuti, avvolta in una pellicola per alimenti.

  2. Mettere a bagno l'uva passa in acqua tiepida o nel rum.

  3. Sbucciare le mele, tagliarle a fettine sottili e metterle in una ciotola con lo zucchero, la scorza del limone grattugiata, l'uva passa strizzata, i pinoli e uno o due cucchiaini di cannella.

  4. Stendere la pasta in una sfoglia sottilissima su un foglio di carta forno, disporre uno strato sottile di biscotti o pangrattato e stendere uno strato di farcia alle mele, lasciando liberi i bordi.
    Struudel da arrotolare

  5. Arrotolare piano,ripiegando i bordi per racchiudere la farcia.
    Strudel parzialmente arrotolato

  6. Spennellare la superficie con olio, oppure con burro o margarina ed infornare a 180° per mezz'ora circa.

  7. Lo strudel preparato con la pasta tradizionale è quello che vedete nella prima foto, mentre con la pasta sfoglia si presenta così:


strudel di mele

 

Commenti